AIPSA

Associazione Italiana Produttori Substrati e Ammendanti

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Home Metodi di analisi
Metodi di analisi per la verifica delle caratteristiche

Metodi di analisi per i substrati

E-mail Stampa PDF

La qualità di un substrato di coltivazione è determinata dalla sua capacità nel far crescere piante sane e di elevato valore commerciale; la stretta relazione substrato/pianta fa sì che non si possa parlare genericamente di substrati di “buona qualità”, ma sia necessario circostanziare meglio il concetto definendo una qualità per l’uso, per specie coltivata, ma anche per sistema irriguo adottato, tipo di contenitore, lunghezza del ciclo colturale, ecc. E’ così spiegato come uno stesso substrato possa dimostrarsi ottimale per un utilizzo e di contro incidere negativamente quando impiegato in una situazione diversa. Le proprietà chimico-fisiche e biologiche dei substrati (pH, conducibilità elettrica, densità, porosità, fitotossicità, indice di crescita, ecc…), che ne influenzano il comportamento durante l’impiego e che pertanto descrivono la sua “qualità”, possono essere direttamente misurate con l’ausilio di metodiche di analisi chimica-fisica e la loro conoscenza è indispensabile sia per orientare la scelta della tipologia di substrato più adatta sia per una corretta gestione delle coltivazioni in contenitore.

Per la caratterizzazione analitica dei substrati di coltivazione i metodi analitici di riferimento sono quelli sviluppati dal Comitato Tecnico CT 223 del CEN - rettificati dall’UNI – Ente Nazionale Italiano di Unificazione. AIPSA-associazione italiana produttori di substrati e ammendanti partecipa ai gruppi di lavoro del CT 223.


Elenco metodi UNI EN ammendanti e substrati di coltivazione (i metodi sono disponibili per l'acquisto sul sito UNI)


UNI EN 13037:2012

Titolo: Ammendanti e substrati di coltivazione - Determinazione del pH

Data entrata in vigore : 19 gennaio 2012

Sommario: La presente norma è la versione ufficiale in lingua inglese* della norma europea EN 13037 (edizione novembre 2011). La norma specifica un metodo strumentale per la determinazione di routine del pH in una sospensione di ammendanti e substrati di coltivazione. Il metodo non è applicabile ai correttivi e ai materiali preformati, come pannelli di lana di roccia e di schiuma.

* pubblicata anche la versione in lingua italiana.

UNI EN 13038:2012

Titolo: Ammendanti e substrati di coltivazione - Determinazione della conducibilità elettrica

Data entrata in vigore: 12 gennaio 2012

Sommario: La presente norma è la versione ufficiale in lingua inglese* della norma europea EN 13038 (edizione novembre 2011). La norma specifica un metodo strumentale per la determinazione di routine della conducibilità elettrica in estratti acquosi di ammendanti e substrati di coltivazione. La determinazione è effettuata per ottenere l'indicazione del contenuto di elettroliti solubili in acqua in ammendanti e substrati di coltivazione. Il metodo non è applicabile ai correttivi e ai materiali preformati, come pannelli di lana di roccia e di schiuma.

*pubblicata anche la versione in lingua italiana.

UNI EN 13039:2012

Titolo: Ammendanti e substrati di coltivazione - Determinazione della sostanza organica e delle ceneri

Data entrata in vigore: 12 gennaio 2012

Sommario: La presente norma è la versione ufficiale in lingua inglese della norma europea EN 13039 (edizione novembre 2011). La norma specifica un metodo di routine per la determinazione della sostanza organica e delle ceneri in ammendanti e substrati di coltivazione.Il metodo non è applicabile ai correttivi e ai materiali preformati, come pannelli di lana di roccia e di schiuma.

*pubblicata anche la versione in lingua italiana.

UNI EN 13041:2012

Titolo: Ammendanti e substrati di coltivazione - Determinazione delle proprietà fisiche - Massa volumica apparente secca, volume d'aria, volume d'acqua, coefficiente di restringimento e porosità totale

Data entrata in vigore: 12 gennaio 2012

Sommario: La presente norma è la versione ufficiale in lingua inglese della norma europea EN 13041 (edizione novembre 2011). La norma descrive un metodo strumentale per la determinazione di routine delle proprietà fisiche, massa volumica apparente secca, volume d'aria, volume d'acqua, coefficiente di restringimento e porosità totale di ammendanti e substrati di coltivazione. La norma non è applicabile a materiali molto grossolani, che non consentono un corretto contatto capillare o ai materiali preformati e non composti da particelle distinte, e che hanno porosità chiusa. E' applicabile ai materiali con particelle di diametro =25 mm e/o fibre flessibili =80 mm.Il metodo non è applicabile ai correttivi e ai materiali preformati, come pannelli di lana di roccia e di schiuma.

UNI EN 16086-1:2012

Titolo: Ammendanti e substrati di coltivazione - Determinazione degli effetti sulle piante - Parte 1: Prova di crescita in vaso con cavolo cinese

Data entrata in vigore: 12 gennaio 2012

Sommario: La presente norma è la versione ufficiale in lingua inglese della norma europea EN 16086-1 (edizione novembre 2011). La norma descrive un metodo per la determinazione di routine dell'effetto di ammendanti e substrati di coltivazione o loro costituenti sulla crescita del cavolo cinese (ed eventualmente di orzo primaverile).Il metodo può non essere applicabile a tutti i substrati di coltivazione in quanto le caratteristiche dei substrati di coltivazione (per esempio il contenuto di nutrienti) possono variare a seconda della destinazione d'uso e il prodotto non è sottoposto a prova considerando le indicazioni e le raccomandazioni d'uso sulle confezioni. La prova non è adatta per la determinazione della fissazione dell'azoto.

UNI EN 16086-2:2012

Titolo: Ammendanti e substrati di coltivazione - Determinazione degli effetti sulle piante - Parte 2: Prova in piastre Petri con crescione

Data entrata in vigore: 19 gennaio 2012

Sommario: La presente norma è la versione ufficiale in lingua inglese della norma europea EN 16086-2 (edizione novembre 2011). La norma descrive un metodo per la determinazione di routine dell'effetto di ammendanti e substrati di coltivazione o loro costituenti sulla germinazione e le prime fasi di sviluppo delle radici di crescione.

UNI EN 16087-1:2012

Titolo: Ammendanti e substrati di coltivazione - Determinazione dell'attività biologica aerobica - Parte 1: Tasso di assorbimento dell'ossigeno (OUR)

Data entrata in vigore: 12 gennaio 2012

Sommario: La presente norma è la versione ufficiale in lingua inglese della norma europea EN 16087-1 (edizione novembre 2011). La norma descrive un metodo per la determinazione dell'attività biologica aerobica dei substrati di coltivazione e ammendanti o dei loro costituenti attraverso la misura del tasso di assorbimento dell'ossigeno (OUR - oxygen uptake rate). Il tasso di assorbimento dell'ossigeno è un indicatore del grado di decomposizione della sostanza organica biodegradabile in un determinato periodo di tempo. Il metodo non è adatto ai materiali contenenti più del 20% di particelle con diametro maggiore di 10 mm.

UNI EN 16087-2:2012

Titolo: Ammendanti e substrati di coltivazione - Determinazione dell'attività biologica aerobica - Parte 2: Prova di auto-riscaldamento per il compost

Data entrata in vigore: 12 gennaio 2012

Sommario: La presente norma è la versione ufficiale in lingua inglese della norma europea EN 16087-2 (edizione novembre 2011). La norma descrive un metodo per determinare l'attività biologica aerobica impiegando una prova di auto- riscaldamento. Il metodo è applicabile unicamente a materiali compostati.

UNI EN 15761:2010

Titolo: Substrati per coltura preformati - Determinazione di lunghezza, larghezza, altezza, volume e della massa volumica apparente (bulk density)

Data entrata in vigore: 14 gennaio 2010

Sommario: La presente norma è la versione ufficiale in lingua inglese della norma europea EN 15761 (edizione dicembre 2009). La norma specifica un metodo per la determinazione di lunghezza, larghezza, altezza, volume e massa volumica apparente di substrati per coltura preformati rettangolari.Nella norma il termine "substrati per coltura preformati" include i substrati per coltura solidi di forma regolare, stabili, venduti pronti per l uso come substrati per coltura

EC 1-2009 UNI EN 15238:2007

Titolo: Ammendanti e substrati per coltura - Determinazione della quantità su materiali aventi una granulometria maggiore di 60 mm

Sommario: Errata corrige 1 del 17-09-2009 alla UNI EN 15238:2007

Data entrata in vigore: 17 settembre 2009

*UNI EN 13040:2008

Titolo: Ammendanti e substrati per coltura - Preparazione del campione per prove fisiche e chimiche, determinazione del contenuto di sostanza secca, del contenuto di umidità e della massa volumica apparente su un campione compattato in laboratorio

Data entrata in vigore: 08 maggio 2008

Sommario: La presente norma è la versione ufficiale in lingua inglese della norma europea EN 13040 (edizione ottobre 2007). La norma specifica un metodo di routine per la preparazione di un campione di ammendante o di substrato per coltura prima di sottoporlo alle analisi chimiche e fisiche.

*In revisione CEN TC 223

*UNI EN 15428:2008

Titolo: Ammendanti e substrati per coltura - Determinazione della ripartizione granulometrica

Data entrata in vigore: 08 maggio 2008

Sommario: La presente norma è la versione ufficiale in lingua inglese della norma europea EN 15428 (edizione settembre 2007). La norma descrive un metodo per la determinazione della ripartizione granulometrica in ammendanti e di supporti di coltura.

*In revisione CEN TC 223

UNI EN 15238:2007

Norma numero : UNI EN 15238:2007

Titolo: Ammendanti e substrati per coltura - Determinazione della quantità su materiali aventi una granulometria maggiore di 60 mm

Data entrata in vigore: 15 marzo 2007

Sommario : La presente norma è la versione ufficiale in lingua inglese della norma europea EN 15238 (edizione dicembre 2006) e tiene conto dell errata corrige dell aprile 2009 (AC:2009). La norma descrive un metodo per la determinazione della quantità di ammendanti, esclusi i correttivi calcici e magnesiaci e di substrati per coltura commercializzati sfusi e confezionati.

*UNI EN 12579:2002

Ammendanti e substrati di coltivazione: campionamento

Titolo: Ammendanti e substrati per coltura - Campionamento

Data entrata in vigore: 01 luglio 2002

Sommario : La presente norma è la versione ufficiale in lingua inglese della norma europea EN 12579 (edizione novembre 1999). La norma specifica i metodi per il campionamento di ammendanti e substrati per coltura (escludendo i correttivi calcici e/o magnesiaci) per la successiva determinazione di qualità e quantità.

*In revisione CEN TC 223

*UNI EN 12580:2002

Titolo: Ammendanti e substrati per coltura - Determinazione della quantità

Data entrata in vigore: 01 luglio 2002

Sommario: La presente norma è la versione ufficiale in lingua inglese della norma europea EN 12580 (edizione novembre 1999). La norma specifica un metodo per la determinazione della quantità di ammendanti e substrati per coltura all’ ingrosso o confezionati.

*In revisione CEN TC 223

UNI EN 13650:2002

Titolo: Ammendanti e substrati per coltura - Estrazione di elementi solubili in acqua regia

Data entrata in vigore: 01 marzo 2002

Sommario La presente norma è la versione ufficiale in lingua inglese della norma europea EN 13650 (edizione settembre 2001). La norma specifica un metodo per l estrazione corrente di elementi solubili in acqua regia (come elencati nell appendice B) da ammendanti e substrati per coltura. Materiali che contengono più di circa 28% (m/m) di sostanza organica richiedono un trattamento aggiuntivo con acido nitrico. Con elevate concentrazioni di soluto nelle soluzioni di estratto ci si attende un aumento delle interferenze spettrali e del rumore di fondo. Il metodo non è applicabile ai correttivi calcici e/o magnesiaci e a materiali preformati sotto forma di lastre con lana di vetro o lastre spugnose.

UNI EN 13651:2002

Titolo: Ammendanti e substrati per coltura - Estrazione di sostanze nutrienti solubili in cloruro di calcio/DTPA (CAT)

Data entrata in vigore: 01 marzo 2002

Sommario: La presente norma è la versione ufficiale in lingua inglese della norma europea EN 13651 (edizione settembre 2001). La norma specifica un metodo di estrazione per la determinazione corrente di sostanze nutrienti estraibili in cloruro di calcio/DTPA (metodo CAT) e di elementi (come elencati nell appendice B) presenti negli ammendanti e substrati per coltura. Il metodo non è applicabile ai correttivi calcici e/o magnesiaci e a materiali preformati sotto forma di lastre con lana di vetro o lastre spugnose.

UNI EN 13652:2001

Titolo: Ammendanti e substrati per coltura - Estrazione di nutrienti ed elementi solubili in acqua

Data entrata in vigore: 31 dicembre 2001

Sommario: La presente norma è la versione ufficiale in lingua inglese della norma europea EN 13652 (edizione settembre 2001). La norma specifica un metodo di estrazione corrente di nutrienti ed elementi (come elencati nell’ appendice B) estraibili in soluzione con acqua da ammendanti e substrati per coltura. Il metodo non è applicabile ai correttivi calcici e/o magnesiaci e ai preformati sotto forma di lastre con lana di vetro o spugnose.

UNI EN 13654-1:2001

Titolo: Ammendanti e substrati per coltura - Determinazione dell’ azoto - Metodo Kjeldahl modificato

Data entrata in vigore: 31 dicembre 2001

Sommario : La presente norma è la versione ufficiale in lingua inglese della norma europea EN 13654-1 (edizione settembre 2001). La norma specifica un metodo per la determinazione dell azoto in ammendanti e substrati per coltura. Il metodo Kjeldahl determina il contenuto di N-ammoniacale, N-nitrato, N-nitrito, N-organico. L azoto nei legami N-N, N-O e in alcuni eterocicli (in particolare la piridina) è determinato solo parzialmente. Il metodo non è applicabile ai correttivi calcici e/o magnesiaci e a preformati sotto forma di lastre con lana di vetro o spugnose.

UNI EN 13654-2:2001

Titolo: Ammendanti e substrati per coltura - Determinazione dell’ azoto - Metodo Dumas

Data entrata in vigore: 31 dicembre 2001

Sommario: La presente norma è la versione ufficiale in lingua inglese della norma europea EN 13654-2 (edizione settembre 2001). La norma specifica un metodo per la determinazione dell azoto negli ammendanti e substrati per coltura. Il metodo di combustione a secco fu originalmente sviluppato come metodo manuale da Dumas. La sua applicazione è stata notevolmente migliorata mediante l impiego di strumentazione automatizzata ed è applicabile a tutte le forme di azoto.Il metodo non è applicabile ai correttivi calcici e/o magnesiaci e a preformati sotto forma di lastre con lana di vetro o spugnose.

*CR 13455:1999

Soil improvers and growing media - Guidelines for the safety of users, the environment and plants

*CR 13456:1999

Soil improvers and growing media - Labelling, specifications and product schedules

*non pubblicati UNI